Caricando...
Genio Italiano 2015

Ingrandisci immagine

Genio Italiano 2015 (arretrato)

Codice prodotto: mkgenio15


Prezzo: 50.00

Le tracce indelebili dei Capitani e i successi dei Key People

In un mondo dove quasi tutto oggi appare temporaneo e di breve durata il nostro gruppo editoriale ha tagliato quest’anno il traguardo del 33° compleanno. Lo specialissimo Genius invece è alla sua ottava edizione. In queste otto edizioni abbiamo tratteggiato le carriere dei più grandi capitani d’azienda mondiali e Italiani e presentato i successi dei Key People della marketing communication. Le esperienze di vita e le tappe delle loro carriere possono permettere di avere dei riferimenti e anche degli insegnamenti per i manager a cui è indirizzato il volume. Insomma per chi vuol fare carriera può trovare nelle pagine che seguono ottimi spunti che hanno comunque alcuni denominatori comuni come la voglia di fare, rischiare e non aspettare la fortuna: questa bisogna andarsela a cercare con l’olio di gomito. Con questo specialissimo fascicolo ci proponiamo quindi di portare esempi e consigli su come raggiungere il successo ed essere performanti. E tutto ciò attraverso il reportage del World Business Forum tenutosi recentemente a Milano, con personaggi del calibro di Richard Branson, l’imprenditore dislessico che racconta la sua incredibile carriera (noi lo avevamo preceduto con il Genius del 2013); di Ken Robinson esperto di Creatività e autore del libro Fuori di testa, perché la scuola uccide la creatività, e di Greg Bandeau che rivela le caratteristiche della Leadership dell’innovazione. Il forum ‘I pilastri della Leadership’, di Bologna organizzato da Performance Strategies con esperti di leadership quali Daniel Goleman, Giuseppe Vercelli e il generale Angioni completa l’introduzione alla parte del fascicolo dedicata ai grandi Capitani Mondiali e ai Key People. Soprattutto attraverso i servizi sui grandi imprenditori e personaggi importanti a livello mondiale miriamo a evidenziare come siano riusciti a raggiungere i livelli attuali, così alti, attraverso i racconti delle loro storie professionali dando l’opportunità ai lettori di trovare spunti interessanti per le loro carriere. Parliamo di Tim Cook, che, dopo la morte di Steve Jobs, ha avuto il comando di Apple, e che ora è considerato come uno dei venti uomini più importanti del pianeta. Parliamo di Carlos Ghosn, CEO di Renault-Nissan, uno dei leader mondiali più influenti del mercato automobilistico con il pallino dell’innovazione; di Li Ka Shing, noto come il superman di Hong Kong che a 87 anni guida con impressionante lucidità la Cheung Kong Holdings (controlla la Hutchinson Whampoa che a sua volta controlla la 3HG); di Naguib Sawiris, dal fiuto imprenditoriale e dall’iperattivismo incredibili; di Jacques Séguéla, il fabbricatore di sogni, fra i più grandi comunicatori di ogni tempo e inventore della pubblicità ultraspettacolare (esempio lo spot, di molti anni fa, della Citroën Visa che decolla dalla portaerei Clemenceau per atterrare, cadendo, su un sottomarino); di Maurice Lévy, carismatico leader di Publicis che è riuscito a trasformare Publicis nel terzo più grande gruppo mondiale acquisendo una dopo l’altra grandi firme dell’advertising mondiale come Leo Burnett, Saatchi & Saatchi, ZenithOptimedia ecc... Non poteva mancare, fra i grandi, la presenza femminile. Lo charme, unito al talento, alla classe e all’intelligenza, ha permesso a Christine Lagarde, la dama di ferro, di raggiungere i vertici del Fondo Monetario Internazionale, così come l’eccellente lavoro svolto e la voglia estrema di conoscere i segreti dell’universo ha condotto Fabiola Gianotti a essere la prima donna a capo del Cern. In questo volume abbiamo inoltre voluto intervistare diversi leader italiani che si sono distinti per il lavoro svolto e per le iniziative messe in campo. Vi proponiamo quindi le interviste a Maria Cristina Farioli (IBM), a Giorgio Brenna (Leo Burnett), a Mario Genzini ( EmmeGi Group), ad Anita Lissona (Lead Communication), a Filippo Carrazzali (Pubblilink Adv), a Omer Pignatti (Homina Pdc), al trio di The Others, Mauro Mazzon, Paolo Torchio e Arianna Niero, e a Lorenzo Suraci, leader di RTL 102.5, la radio più ascoltata d’Italia. E con questo, speriamo, utile contributo, cogliamo l’occasione per augurare ai nostri lettori un 2016 ricco di successi. Buona lettura e buon Anno nuovo!

Roberto Albano

Si può pagare con carta di credito o Bonifico bancario. Per maggiori informazioni vai alla pagina Modalità di pagamento