Caricando...

Ingrandisci immagine

Media Key n. 326 (arretrato)

prova

Codice prodotto: arr_mk326


Prezzo: 10.00

UN’ESTATE EFFERVESCENTE

COME SPESSO È SUCCESSO IN QUESTI ANNI DEL NUOVO SECOLO L’ESTATE HA PORTATO CON SÉ FATTI ESTREMAMENTE IMPORTANTI IN GRADO DI INCIDERE NOTEVOLMENTE SUI MERCATI RENDENDOLA PIUTTOSTO EFFERVESCENTE. MERGER & ACQUISITION MILIARDARIE SI SONO SUCCEDUTE IN POCHI GIORNI. COME È NOTO MICROSOFT HA ACQUISTATO I CELLULARI E LA LICENZA SUI BREVETTI DI NOKIA PER UN TOTALE DI 7,17 MILIARDI DI DOLLARI (5,4 MILIARDI DI EURO) SFIDANDO COSÌ APERTAMENTE APPLE E SAMSUNG. IL COLOSSO INGLESE VODAFONE, CON I SUOI 410 MILIONI DI CLIENTI IN TRENTA PAESI, GUIDATA DAL NOSTRO VITTORIO COLAO, HA VENDUTO VERIZON (MOBILE USA) INCASSANDO UNA ENORME LIQUIDITÀ (130 MILIARDI DI DOLLARI), CHE DISTRIBUIRÀ IN GRAN PARTE AGLI AZIONISTI; NE RESTERANNO PERÒ IN CASSA ALMENO 30 PER ACQUISIZIONI: L’INTERESSE POTREBBE ESSERE PUNTATO SU FASTWEB O SU QUALCHE ASSET DI TELECOM. A QUEST’ULTIMA POI SI STANNO INTERESSANDO SIA AT&T, SIA SAWIRIS (EX WIND), SIA TELEFONICA. SE POI GUARDIAMO AL MERCATO DELLA COMUNICAZIONE HA DESTATO SCALPORE IL MERGER PARITARIO FRA I NETWORK PUBLICIS E OMNICON CHE DARÀ LUOGO AL MEGAGRUPPO PUBLICIS-OMNICOM GROUP SCAVALCANDO IN TERMINI DI FATTURATO IL NETWORK DI MARTIN SORELL. COME È NOTO MAURICE LEVY (CLASSE 1942) CEO DI PUBLICIS E JOHN WREN (CLASSE 1952) CEO DI OMNICOM SARANNO ENTRAMBI CEO DEL NUOVO COLOSSO. SUCCESSIVAMENTE MAURICE LEVY LASCERÀ I COMANDI AL PIÙ GIOVANE JOHN WREN. LA CLASSIFICA DEI GRANDI NETWORK, DOPO QUESTO MERGER VEDREBBE QUINDI AL PRIMO POSTO PUBLICIS-OMNICOM GROUP SEGUITO DA WPP E QUINDI DA INTERPUBLIC. INSOMMA UN’ESTATE MOLTO MOVIMENTATA! SE TORNIAMO POI A LIVELLO LOCALE, CIOÈ NAZIONALE, PUR CON LE DOVUTE MOLTO DIVERSE DIMENSIONI, HA DESTATO IL NOSTRO INTERESSE IL PRIMO PASSO DI UN’ESPANSIONE INTERNAZIONALE DI SEC UN’AGENZIA ITALIANA DI PR CHE, FONDATA E GUIDATA DA FIORENZO TAGLIABUE, HA RECENTEMENTE ACQUISITO LA MAGGIORANZA DI CAMBRE, UNA SOCIETÀ DI BRUXELLES LEADER DEL PUBLIC AFFAIRS NELL’UNIONE EUROPEA. E PROPRIO A QUESTO GRUPPO DI SUCCESSO, CHE IN UN PERIODO DI CRISI STA ANDANDO CONTROCORRENTE, ABBIAMO DEDICATO LA COVER E LA COVER STORY RIPORTATA NELLE PRIME PAGINE DI QUESTO FASCICOLO. MA UNA PARTE MOLTO AMPIA DEI CONTENUTI È DEDICATA AL 14° INTERACTIVE KEY AWARD, RICONOSCIMENTO DEDICATO ALLA COMUNICAZIONE WEB E MOBILE CHE MEDIA KEY EVENTS ORGANIZZA OGNI ANNO. SI TRATTA DI UNO SPECIAL REPORT CELEBRATIVO DEI VINCITORI DI QUESTA EDIZIONE. LA 14ª EDIZIONE TENUTASI ALL’UNIVERSITÀ IULM, È STATA CONDOTTA DA GERMANO LANZONI, ATTORE E CONDUTTORE RADIOFONICO, BRILLANTE PROTAGONISTA DELLA SERATA INSIEME AD ALCUNI TESTIMONIAL DI RILIEVO COME FEDERICA FONTANA, BEPPE CONVERTINI, BARBARA SNELLENBURG, JUSTINE MATTERA, MELANIA DALLA COSTA OLTRE A ESPERTI DELLA COMUNICAZIONE COME SIMONA ZANETTE (IAB), STEFANO DEL FRATE (ASSOCOM), MICHELE FICARA MANGANELLI (ASSODIGITALE), DONATELLA CONSOLANDI (UNICOM). AD OGNI VINCITORE DEDICHIAMO UNA PAGINA CON L’IMMAGINE DELLA PREMIAZIONE E CON I CREDITS DELLA CAMPAGNA. FRA I VINCITORI DI QUESTA EDIZIONE POSSIAMO EVIDENZIARE GIORGIO BRENNA PREMIATO DA FEDERICA FONTANA, PRIMO A VINCERE PER LA SECONDA VOLTA IL PERFORMANCE KEY AWARD PER AVER PORTATO LA LEO BURNETT ITALIA ALLA LEADERSHIP E IN PARTICOLARE PER I BUONI RISULTATI ANCHE IN CAMPO INTERNAZIONALE COME RESPONSABILE CONTINENTAL WESTERN EUROPE DELLO STESSO NETWORK. COMPLETANO IL VOLUME UN SERVIZIO SULL’ASSEMBLEA UPA, SULL’INCONTRO ASSOCOM PER PRESENTARE LA RICERCA ‘COMUNICARE DOMANI’. FIGURANO INOLTRE SERVIZI SUL REAL-TIME BIDDING, SUL CLOUD COMPUTING, SULLA RICERCA DELL’OSSERVATORIO MOBILE DEVICE & BUSINESS APP DELLA SCHOOL OF MANAGEMENT DEL POLITECNICO DI MILANO E SUL CONVEGNO ‘TIME & TRENDS’ DI ASSIRM. BUONA LETTURA!

ROBERTO ALBANO

Si può pagare con carta di credito o Bonifico bancario. Per maggiori informazioni vai alla pagina Modalità di pagamento