Caricando...

Ingrandisci immagine

Media Key n. 302 (arretrato)

Codice prodotto: arr_mk302


Prezzo: 10.00

Questo speciale fascicolo dedicato a internet e al mobile reca in copertina l’immagine di Francesco Giromini, leader di Bright.ly, agenzia specializzata nella costruzione di piattaforme di comunicazione digitale convergenti su tv, web e mobile: un’agenzia ‘brillante’ di nome e di fatto, avendo raddoppiato il fatturato e il personale nel giro di un anno. Il suo successo si basa su una strategia rivolta agli investimenti su ricerca e sviluppo, che ha prodotto il lancio sul mercato di interessanti inziative e realizzato operazioni di brand entertaiment e di brand experience di indubbio valore. Del resto il mondo del web e del mobile è attualmente in pieno sviluppo anche in Italia, seppure non ai livelli della Gran Bretagna, degli Stati Uniti o dei paesi nordici. È ormai da alcuni anni che il mercato dell’advertising online registra un andamento brillante, in barba alla crisi, con crescite a doppia cifra. Lo scorso anno, secondo l’Osservatorio FCP-Assointernet, gli investimenti nella comunicazione commerciale online hanno fatto segnare un aumento del 13,5% rispetto al 2009, mentre il mercato della pubblicità nel suo complesso è cresciuto soltanto del 3,8%. Con circa 704 milioni di euro, il web è ormai salito al terzo posto fra i media, dopo tv e stampa. I maggiori investimenti, quasi la metà del totale, sono riversati sulla tipologia Search, che però cresce in misura minore (+7,3%), mentre il Display aumenta del 21,6%, avvicinandosi in valore assoluto alla prima. Nelle pagine che seguono i lettori possono trovare due special report relativi al mondo digitale. Nel primo, ‘Il mercato del web e del mobile’, vi proponiamo alcuni corposi servizi sul mercato della comunicazione commerciale online, basati sui dati dei fatturati 2009 e 2010 forniti da FCP-Assointernet e sulle audience del web rilevate da Audiweb; sul Forum della Comunicazione Digitale di Milano, dove spiccava la sessione dedicata al social mobile; e su due ricerche dell’Osservatorio della School of Management del Politecnico di Milano riguardanti l’utilizzo del cellulare per comunicare con i consumatori e per effettuare acquisti (mobile payment), con le relative problematiche irrisolte. Il secondo, ‘I protagonisti del web’, è dedicato alle web agency e alle strutture specializzate nel mondo digitale; presentiamo infatti, attraverso interviste ai loro leader, alcune agenzie particolarmente interessanti sia per il loro posizionamento sia per i servizi che sono in grado di offrire: parliamo di Dnsee, Drake, Forchets Digital, Mind Agency, MediaCom Interaction e Performics, oltre a un servizio su DireDonna, un nuovo web magazine creato dal Gruppo HTML. Completa questo special report uno sguardo dal lato dell’offerta del mercato attraverso le interviste ai responsabili di alcuni fra i più importanti operatori, come Adsolutions, AutoScout24, Google Italy, Il Sole 24 ORE WebSystem, Microsoft Advertising, tg|adv, WebAds e Yahoo! Italia. Dati i tempi e le vicende drammatiche che stanno avvenendo in Giappone e in Libia, ci è parso interessante proporvi un servizio sul convegno ‘Green Cities, Happy People’, in cui si analizzano i temi del risparmio energetico, della lotta all’inquinamento e della riduzione delle emissioni; e, collegata a questo, un’intervista a Luciano Ciabatti, Direttore marketing di Renault Italia, che annuncia il lancio di nuovi veicoli destinati a promuovere una vera mobilità sostenibile e accessibile a tutti, mettendo in evidenza come la casa automobilistica francese sia fra le più avanzate in fatto di auto elettriche. Un interessante articolo mette in risalto i successi delle aziende che hanno puntato su alcuni degli elementi più importanti del marketing strategico: diversificazione, brand extension e line extension, partendo naturalmente dalla reputazione positiva del brand o dell’azienda. Un altro servizio riguarda l’analisi dei possibili scenari futuri per esplorarne le sfide, le minacce e le opportunità: costruire uno scenario significa mettere in discussione ciò che diamo per scontato, formulando ipotesi ed evitando la trappola dello ‘specchietto retrovisore’; significa aprire delle finistre sul futuro e dare delle risposte alla frase “Cosa accadrebbe se...?”. Tutto ciò, in un periodo di estrema incertezza come quello attuale, è fondamentale per fare un po’ di luce nelle nebbie che ci impediscono di guardare oltre il quotidiano. Buona lettura!

Si può pagare con carta di credito o Bonifico bancario. Per maggiori informazioni vai alla pagina Modalità di pagamento