Caricando...

Ingrandisci immagine

Media Key n. 308 (arretrato)

Codice prodotto: arr_mk308


Prezzo: 10.00

La forza del web e l’importanza dei contenuti

Con l’edizione del 2012, il calendario Lavazza taglia il traguardo dei vent’anni di vita. Puntando sulla creatività dell’agenzia Armando Testa e sul lavoro dei più grandi fotografi internazionali, nel corso degli anni si è via via arricchito e ha acquisito prestigio, imponendosi all’attenzione del pubblico e degli Opinion Leader. Per sottolineare l’importanza di questo anniversario, la Lavazza ha ingaggiato ben dodici grandi fotografi, tutti già autori degli scatti di precedenti edizioni, rendendoli protagonisti essi stessi delle immagini del nuovo calendario: soprannominati affettuosamente ‘The Lavazzers’, sono Erwin Olaf, Elliott Erwitt, Marino Parisotto, Thierry La Goués, Miles Aldridge, Marc Seliger, Annie Leibovitz, Albert Watson, Ellen von Unwerth, David Lachapelle, Eugenio Recuenco e Finlay Mackay. E per dare la giusta enfasi alla celebrazione di questo ventennale, al palazzo della Triennale di Milano è stata inaugurata un’interessante mostra che rimarrà aperta fino al 9 Novembre. Questo fascicolo di Media Key, il secondo da quando abbiamo rinnovato l’impostazione grafica, è però dedicato principalmente alla dodicesima edizione dell’Interactive Key award, il riconoscimento nazionale ai protagonisti della comunicazione su Web e Mobile. Il settore digitale è ormai diventato, anche nel nostro paese, uno dei più importanti nel campo della Comunicazione pubblicitaria. Secondo gli ultimi dati, come testimoniano anche gli esperti intervenuti al recente IAB Forum di Milano (convegno al quale dedichiamo un ampio reportage), internet in Italia ha infatti superato i 27 milioni di utenti, con un tempo medio di fruizione per persona pari a 12 ore alla settimana. Di conseguenza, anche la raccolta pubblicitaria online ha superato largamente il miliardo di euro, con un incremento del 15% in un mercato che complessivamente dovrebbe invece ridursi a fine anno del 3%. Questo è anche ciò che emerge dalle interviste che abbiamo fatto a alcuni dei responsabili delle principali concessionarie italiane di pubblicità. È indubbio che il Web e in particolare i Social Media stanno rivoluzionando le abitudini degli utenti e in particolare il rapporto fra aziende e consumatori, con questi ultimi che sono diventati i veri protagonisti del mercato. Il futuro, probabilmente, non comporterà però l’estinzione dei mezzi tradizionali: anche in passato, all’avvento della televisione, molti davano per spacciata la Radio, che invece è riuscita a ritagliarsi una posizione non secondaria nel mercato dell’Advertising, così come ancora prima la Radio non ha cancellato la Stampa. Certo ci sarà un’evoluzione, ma occorre tenere presente che più che le modalità di fruizione saranno i Contenuti delle diverse piattaforme ad avere sempre maggior importanza. e i mezzi tradizionali su questo terreno sono molto forti. buona lettura!

Si può pagare con carta di credito o Bonifico bancario. Per maggiori informazioni vai alla pagina Modalità di pagamento