Caricando...

Ingrandisci immagine

TV Key n. 293 (arretrato)

Codice prodotto: arr_tv293


Prezzo: 9.00

Sfidare la crisi con successo

La cover di questo fascicolo è dedicata a un’importante casa di post produzione come Proxima Milano, nata dieci anni fa e che ha acquisito un ruolo da leader grazie non soltanto all’innovazione tecnologica ma anche all’intelligenza artistica e creativa, offrendo – come avviene nei mercati esteri – anche registi di post produzione. È proprio per questo suo positioning particolare che Proxima Milano si presenta, nelle pagine che seguono, con buoni risultati in un momento in cui la crisi non è ancora finita, e riesce anche a conquistare i mercati esteri, per esempio con la realizzazione della sigla per il programma World Stage per MTV Network London.
Parlando di spot, abbiamo dato spazio alla nuova e originale campagna tv del Gruppo Sisal per il SuperEnalotto (agenzia: DLV BBDO, cdp: BlowUpFilm), che ha puntato su una rivisitazione della celebre canzone L’Italiano, portata al successo da Toto Cutugno. Ma questo fascicolo, che segna l’inizio di un anno caratterizzato – come ormai molti ammettono – da una recessione, è dedicato soprattutto alle case di produzione, con un’ampia sezione che ospita le interviste dei loro leader e una seconda parte che censisce per ogni singola struttura tutti i film prodotti nel corso del secondo semestre del 2011. Dal giro di interviste emerge in termini generali una fortissima competizione, con relativa riduzione dei margini di guadagno e una corsa a ridurre i costi per mantenere questi margini entro un livello sopportabile. Fra le case di produzione che hanno saputo meglio affrontare questo momento difficile, ottenendo risultati in controtendenza, possiamo citare Akita Film, che ha incrementato il fatturato e ha creato Akita Off per le produzioni low budget e in particolare per il web; Filmmaster, che consolida la propria posizione di leader con un +8% di ricavi e l’apertura della sede di Madrid; Casta Diva, l’ormai nota multinazionale della produzione (con sedi a Milano, Praga, Istanbul, Buenos Aires, Mumbai), che nel 2011 è riuscita a superare il fatturato record del 2010. Se poi ci riferiamo alle cdp più recenti, come ITC Tools, Think Cattleya, BlowUpFilm e Filmgood, le cose sembrano essere andate ancora meglio, con l’aumento del numero di film girati e fatturati in decisa controtendenza. Anche BRW Filmland, attraverso il suo leader Marco Bussinello, ha precisato che il 2011 è stato il miglior anno dal 2000. Ci sembra inoltre interessante registrare il cambio di posizionamento, da post produzione a casa di produzione, da parte della
Mach 2 Azione dei fratelli Casalini. Insieme alle note positive occorre però segnalare la chiusura di New Partners, una cdp che ha realizzato in passato dei bellissimi film pubblicitari ma che non è riuscita a superare le difficoltà della crisi. Come già detto, nelle pagine seguenti troverete l’elenco dei film realizzati nel secondo semestre del 2011 da ciascuna casa di produzione: un utile monitoraggio che mettiamo a disposizione degli operatori del settore. In questo fascicolo vi presentiamo inoltre il Contest Cinevox ‘L’immagine del suono’, un ambizioso progetto della Cinevox Record di Franco Bixio a cui abbiamo dato volentieri la nostra adesione e che darà la possibilità a giovani filmmaker di realizzare cortometraggi utilizzando, senza limiti di diritti, alcune delle più belle colonne sonore del passato. Concludono il numero i consueti appuntamenti con il mercato dell’home entertainment e con i dati Auditel della tv generalista e a pagamento, che da questo mese si arricchiscono di approfondimenti su singoli programmi e canali. Buona lettura!

Si può pagare con carta di credito o Bonifico bancario. Per maggiori informazioni vai alla pagina Modalità di pagamento