Caricando...
Tv Key 299

Ingrandisci immagine

TV Key n. 299 (arretrato)

Codice prodotto: arr_tv299


Prezzo: 9.00

CRESCERE MALGRADO LA CRISI

L’anno che stiamo per lasciarci alle spalle è stato il peggiore dal 2000 a oggi sia per l’economia che per gli investimenti pubblicitari. Anche la crisi conseguente all’attacco delle Twin Towers, seppure intensa, era stata meno dura dell’attuale. Abbiamo sperimentato una recessione che ha fatto crollare il Pil italiano del 2,5%, influenzata negativamente dalla ‘terapia’ troppo intensa messa in atto dal governo senza provvedere a ottenere risorse per la crescita che potevano crearsi con la vendita di beni mobili e immobili dello Stato e con la riduzione della spesa pubblica. Quanto agli investimenti pubblicitari, per fine anno è previsto un arretramento del 13% circa rispetto al 2011. Malgrado un quadro così sconfortante, esistono strutture della comunicazione che riescono addirittura a crescere in modo consistente. È il caso di Lorenzo Marini Group, a cui dedichiamo la cover di questo fascicolo, che festeggia il quindicesimo anno di attività e di indipendenza dai grandi network. L’agenzia condotta da Lorenzo Marini ha messo a segno un aumento del fatturato del 12% grazie a dieci nuovi incarichi negli ultimi dodici mesi e anche al successo della sede di New York e delle cinque unit con diverse specializzazioni dislocate a Milano. Al galà dei winner del 44° Key Award, svoltosi al cinema Orfeo di MIlano il 26 novembre scorso e condotto in modo brillante dalla bellissima Elenoire Casalegno, proprio sulla base di questi successi Loerenzo Marini ha vinto, oltre ai classici Key Award per le campagne tv Zucchi e Monini, il Performance Key Award. Ma durante la spettacolare serata il Performance Key Award è stato attribuito anche a Casta Diva Group, una vera e propria multinazionale dello spot e non solo, con dieci sedi e una crescita del 35%, e a Movie & Arts, la struttura di post produzione guidata da Gianfilippo Napolitano e cresciuta del 110% nel giro di tre anni. Esempi, questi, che danno speranze per il futuro. Ma la vera novità di questa edizione del Key Award, a cui dedichiamo gran parte di questo fascicolo, è stata il lancio del ‘Best Ever Forever’ per celebrare i trent’anni di Media Key: un riconoscimento ai più indimenticabili film pubblicitari degli ultimi trent’anni e ai grandi personaggi che hanno lasciato un’importante traccia nel mondo dell’advertising con il loro lavoro e che sono ancora in piena attività. Gli spot ‘Gandhi’ per Telecom Italia (agenzia Y&R, cdp Colorado), ‘The Sculptor’ per Peugeot 206 (agenzia Euro RSCG, ora Havas Worldwide), ‘125 anni’ per Barilla (cdp BRW, regia di Wim Wenders) e Michele Göttsche, autore di indimenticabili campagne, sono stati i prestigiosi vincitori di questo riconoscimento. Oltre a questi, nelle pagine che seguono troverete tutti i winner dei classici Key Award. Vi proponiamo poi un servizio su un’interessante cdp come Black Mamba, guidata da Stefano Monticelli, forse ancora poco nota ma in grado di coniugare al meglio qualità, affidabilità e contenimento dei costi; un reportage dal Festival del Film di Roma e uno dal Contest Cinevox ‘L’immagine del suono’. Chiudiamo con le consuete analisi sui dati Auditel. Anche a nome della redazione e di tutti i collaboratori di Tv Key, vi giungano i miei migliori auguri per un prospero 2013. Arrivederci al numero 300!
TV KEY 299 – DICEMBRE 2012 CRESCERE MALGRADO LA CRISI

Roberto Albano

Si può pagare con carta di credito o Bonifico bancario. Per maggiori informazioni vai alla pagina Modalità di pagamento