Caricando...

Ingrandisci immagine

TV Key n. 304 (arretrato)

Codice prodotto: arr_tv304


Prezzo: 9.00

IL CRESCENDO DELLE TV SAT E DIGITALI

Questo fascicolo in grande formato è dedicato alle Tv Satellitari e Digitali, prevalentemente tematiche, che trasmettono in Italia. Presentiamo ben 62 canali attraverso pratiche e preziose schede che ne definiscono il profilo in modo completo. Su ogni scheda figura la modalità di ricezione del canale, il management, la concessionaria di pubblicità e una presentazione sintetica del palinsesto. Un vero e proprio Annual che la nostra testata da anni propone agli operatori. Fra l’altro già il fatto dell’aumento continuo dei canali che aderiscono alla nostra iniziativa dimostra il crescente interesse del mercato verso queste televisioni. Dalle 42 tv dell’annual del 2010, si è passati alle 48 del 2011, alle 62 del 2012 e di quest’anno. Anche le audience stanno aumentando e conseguentemente la pubblicità pone sempre più attenzione e interesse a questi canali. Una crescita quella dei canali satellitari e digitali influenzata positivamente sia dal Digitale Terrestre sia dall’importantissimo ruolo che ha avuto e ha tuttora Eutelsat che ora è lanciata sull’incremento dell’offerta sia in direzione dell’utente finale sia verso i broadcaster che operano in Italia. La strategia messa a punto dal CEO di Eutelsat, Michel De Rosen, è centrata sullo sviluppo dell’HD e dell’Ultra HD e si basa sulla ricerca di una partnership di lungo periodo con i principali player del settore al fine di sviluppare in modo più consistente l’impiego della definizione dell’immagine che richiede ai canali un’ampia disponibilità di banda trasmissiva. La cover di questo fascicolo è dedicata alla recente campagna istituzionale Eni canalizzata attraverso un’ampia multimedialità: Tv, Cinema Stampa, Outdoor e Web. Come ha affermato Paolo Scaroni, number one del colosso Italiano “Questa volta il cane a sei zampe non parla di benzina, gasolio, gas, elettricità ma focalizza la sua comunicazione istituzionale sui tre tratti distintivi centrali di Eni: Internazionalità (dall’Australia al Venezuela, dalla Russia all’Alaska, all’Africa), aiuto alle comunità che ospitano Eni, contributo alla ricerca scientifica attraverso la partnership con il Massachusettes Institute of Technology riguardante la cattura dell’energia solare attraverso la sperimentazione di nuovi materiali. I tre tratti distintivi quindi dovevano essere ben evidenziati dalla comunicazione istituzionale diretta al pubblico italiano e internazionale. Il risultato è stato molto brillante da parte di TBWA come si evince anche dal film, on air dai primi di ottobre, realizzato dalla Fargo Film per la regia di Bruce St.Claire. Vi proponiamo quindi una cover story centrata su questa campagna e su una intervista con Annalisa Messa, Identity Management Senior Vice President di Eni. Gli altri argomenti di questo numero riguardano la presentazione di Videozone, una giovane struttura in crescita, fondata da cinque professionisti, il cui core business è la post produzione e un servizio su Dude società caratterizzata da un positioning particolare definito dagli stessi fondatori ‘Creative Producers’ a cui la definizione di casa di produzione e/o di agenzia va molto stretta. Completano il fascicolo un servizio sul Festival del Cinema di Venezia dove, dopo 15 anni, l’Italia vince il Leone d’Oro grazie a ‘Sacro GRA’ un documentario che ha richiesto tre anni di lavoro a Gianfranco Rosi per mettere in evidenza la varia umanità che abita le zone ai margini di Roma e le presentazioni dei palinsesti Rai e Mediaset. Buona lettura!

Roberto Albano

Si può pagare con carta di credito o Bonifico bancario. Per maggiori informazioni vai alla pagina Modalità di pagamento