TV Key n. 365

6.00
tv365
+

Il grande recupero del 2021 e l’incertezza del 2022

Il mercato della produzione ha subìto nel 2020 una forte contrazione soprattutto a causa dell’emergenza Covid e delle limitazioni legate alla pandemia. Una nostra stima valutata sulle case di produzione associate a CPA, con l’aggiunta di tre brillanti cdp come BRW Filmland, Casta Diva Pictures e Armando Testa Studios (ex Little Bull), evidenziava per il 2019 un mercato di circa 195 milioni. Ebbene, secondo i nostri calcoli, nel 2020 il mercato si è ridotto del 25,8%. Nel 2021, in concomitanza con il miglioramento della situazione sanitaria, il mercato si è avviato verso un forte recupero, tale da avvicinarsi al totale del 2019. Un buon risultato dovuto anche alle nuove iniziative delle case di produzione, fra le quali emerge sicuramente l’aver individuato e attivato energie verso nuove aree operative coprendo i nuovi formati come il Branded Entertainment, lo storytelling, i cortometraggi brandizzati, i contenuti video per i social. Oltre a ciò occorre considerare che diverse cdp hanno allargato ulteriormente il loro raggio d’azione con format televisivi, serial Tv e film per il cinema, come hanno fatto per esempio Brand-Cross, Bedeschifilm, Indiana, Diaviva, Haibun e soprattutto Casta Diva Group che è anche la protagonista della cover di questo Annual grazie alle performance registrate: guidata da Andrea De Micheli, suo Presidente e Amministratore Delegato nonché fondatore, Casta Diva Group ha registrato nel 2021 una crescita imponente, pari al 72%, passando da 15,7 a 27 milioni. Per il 2022, poi, grazie a brillanti operazioni di merger and acquisition (dapprima Genius Progetti per l’area eventi e quindi We Are Live per la creatività) volte ad allargare l’area di azione, è facile prevedere una ulteriore forte crescita del Gruppo. Questo specialissimo fascicolo, distribuito a Roma al MIA e alla Festa del Cinema in aggiunta alla normale diffusione, contiene diversi servizi molto interessanti, come quello dedicato allo spot originale di Windtre (ag.: Wunderman Thompson; cdp: Alto Verbano) che ha lanciato il nuovo servizio ‘Please Don’t Call’ per proteggere gli utenti dalle chiamate indesiderate, come il reportage sull’ultima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, o come le interviste a Simone D’Amelio Bonelli di A+E Networks Italia, a Cristina Priarone, Presidente di Italian Film Commissions, ad Alberto Azzola, General Manager di STS Communication. Figurano inoltre i servizi sullo storytelling e sul Branded Entertainment. Non potevano mancare gli approfondimenti sui palinsesti di Rai e Mediaset, il reportage sul Festival delle serie Tv (FeST) e un servizio che analizza come sia cambiato il modo di guardare la Tv attraverso smart Tv, computer, tablet e smartphone. La parte principale di questo numero è dedicata, come di consueto, alla presentazione delle case di produzione, post produzione, audio-musicali e film commission, oltre a quella di numerosi canali televisivi attraverso pratiche schede che saranno anche disponibili sul nostro sito www.mediakey.tv. Chiude il fascicolo l’indice degli operatori. Buona Lettura!
Roberto Albano


At the same price!

TV Key n. 366
tv366
6.00
TV Key n. 364
tv364
6.00
TV Key n. 363
tv363
6.00