Caricando...
TV KEY 323

Ingrandisci immagine

TV Key n. 323

Codice prodotto: arr_tv323


Prezzo: 6.00

UN MERCATO IN CONTINUA EVOLUZIONE

Soltanto pochi anni, fa quando si parlava di comunicazione pubblicitaria televisiva, si intendeva lo spot. Ora la situazione è molto cambiata così come il lavoro delle case di produzione. I canali televisivi si sono moltiplicati e il grande sviluppo di internet e conseguentemente dei social ha creato ulteriori nuove opportunità di investimento, quindi di pianificazione e molte nuove modalità di comunicazione video si sono aggiunte a quelle tradizionali. Così ora le case di produzione si trovano a dover realizzare filmati con diverse e svariate caratteristiche e obiettivi. Si va dal virale al branded entertainment, dallo spot al film industriale, dal product placement allo storytelling ecc. ecc. Insomma ora servono case di produzione versatili e capaci di affrontare le più disparate soluzioni di comunicazione video tenendo conto che i budget si sono ristretti malgrado una lieve ripresa degli investimenti pubblicitari in spazi video. Alcune cdp, e in qualche caso anche case di post produzione, hanno creato strutture specifiche per tenere conto di queste nuove esigenze. Un cambiamento importante è avvenuto e ciò ha permesso a nuove strutture flessibili, con poco personale fisso, di imporsi, magari con piccole share, in un mercato divenuto sempre più competitivo. La situazione dal lato dell’offerta si è ulteriormente allargata se consideriamo le produzioni che le concessionarie di canali televisivi realizzano al fine di ottenere un maggior coinvolgimento delle audience esposte al video commerciale, adeguando le produzioni pubblicitarie ai contenuti dei programmi. Questo speciale annual delle case di produzione e delle case di servizi per la pubblicità e la tv è distribuito, come negli scorsi anni, a Cannes durante i Cannes Lions. La parte iniziale del fascicolo verte sui risultati del Festival del Cinema di Cannes dove il film inglese ‘I, Daniel Blake’, con la regia di Ken Loach, ha vinto la Palma d’oro. Pur senza premi, gli italiani Virzì, Bellocchio, Giovannesi e Mordini brillano nelle sezioni collaterali. Questo fascicolo comprende inoltre una parte dedicata alle case di produzione vere e proprie con pratiche schede di consultazione che saranno anche riportate sul nostro sito www.mediake.tv per un anno. Seguono le schede delle case di post produzione e servizi per la tv e la pubblicità, delle case di produzione audio, di produzione musicali, i service cinema & tv e le film commission. Concludono il volume i censimenti di ogni sezione. Realizzare dei censimenti è sempre un lavoro piuttosto arduo e i rischi di errori o di cambiamenti avvenuti, e di cui per svariati motivi non abbiamo potuto tenere conto, ci inducono a chiedere ai lettori di volerci segnalare le eventuali inesattezze o le mancate inclusioni. Ne terremo conto la prossima volta per il nuovo annual del 2017. Arrivederci a Cannes e alla prossima edizione. Buona Lettura!

Roberto Albano

Si può pagare con carta di credito o Bonifico bancario. Per maggiori informazioni vai alla pagina Modalità di pagamento