Caricando...
MK Annual 2017/18

Ingrandisci immagine

Media Key ANNUAL 2017/18

Codice prodotto: mkannual17


Prezzo: 30.00

Web: sulle ali del successo

Quest’anno l’Annual del Mercato della Pubblicità, delle Agenzie, Agenzie Media e Concessionarie esce in dicembre per poter fornire dati più recenti riguardanti il mercato mondia- le e italiano. In questo modo abbiamo potuto tenere conto dei dati relativi alla ricerca realizzata dall’Agenzia Media Zenith di Londra (l’Advertising Expenditure Forecast) di dicembre 2017 e dei dati Nielsen relaitivi ai primi dieci mesi dell’anno oltre alle stime sviluppate dal centro Studi Assocom. A livello mondiale in termini di andamento vi è stato un incremento del 4% degli in- vestimenti e in particolare si è evidenziato il superamento della Tv da parte del web in termini di budget pubblicitari. Il 2017 chiude infatti con il Web su una share mondiale di oltre il 37% (17,8% desktop +19,5% mobile) contro il 34,3% della Tv. Con- trariamente a quanto avviene in Italia dove la televisione conti- nua ad avere la prima posizione nel mercato con il 51% di sha- re. Prosegue in tutto il mondo la diminuzione della stampa pro- prio a causa dello sviluppo di internet. Il totale mercato italiano, secondo le stime Assocom, dovrebbe crescere quest’anno dell’1,6% (le stime Zenith prevedono invece una crescita piu limitata del- lo 0,7%) e per il prossimo anno del 2,5%. La televisione conti- nua ad avere una quota del 51% mentre internet si attesta al 26,6 % di share rispetto al 5,4 % di dieci anni fa (stime Centro Stu- di Assocom). Tornando al mercato mondiale è interessante no- tare come l’Italia, che dieci anni fa era posizionata al settimo po- sto in termini di investimenti pubblicitari, quest’anno si ritrova al 12° posto superata anche dal Brasile, dall’Australia (con meno della metà degli abitanti del nostro Paese), dalla Corea del Sud, dal Canada e dall’Indonesia. E nel 2020, prevede Zenith, per- derà un’ulteriore posizione a vantaggio dell’India. I Paesi che cre- scono maggiormente quest’anno sono per l’area nord America, il Canada (+5,5%) con gli Stati Uniti di cui è previsto un au- mento del 3,5%. Per la macro regione Europa Occidentale si evi- denziano soprattutto Svezia (+11,2%) e Danimarca (+8,6%). La Russia (+12,9%) e l’Ucraina (+24,3%) sono fra le nazioni con maggior crescita dell’area Europa Centrale e Orientale. Quanto alla Cina, ormai diventata una grande potenza economica, do- vrebbe superare quest’anno gli 80 miliardi di dollari d’investi- mento in pubblicità (+7,4%), circa il doppio del Giappone e po- sizionandosi nettamente al secondo posto dietro agli Stati Uniti (oltre 197 miliardi di dollari). Annata nera per Medio Oriente e Nord Africa, che insieme perdono il 18,6% anche a causa della riduzione del prezzo del petrolio. Quanto all’Italia, oltre alle sti- me che abbiamo già riportato occorre dire che il 2017 ha messo in evidenza alcuni aspetti interessanti. Il bonus fiscale in favore della stampa e dei mezzi locali applicabile sull’investimento in- crementale a cominciare dal secondo semestre di quest’anno, la diversificazione a livello media di alcuni editori e concessionarie come la Mondadori e la sua espansione, per compensare le per- dite della stampa, al web e alla radio con importanti acquisizio- ni e la reazione di RTL 102,5 che ha lanciato altre due emitten- ti radiofoniche come Radio Freccia e Radio Zeta. Un’altra inte- ressante evoluzione, confermatasi nel 2017, è senza dubbio la co- stituzione di importanti reparti, all’interno delle concessionarie, con la funzione di agenzie creative nell’area del branded content ed entertainment come ad esempio la Rai che, con la sua strut- tura Iniziative Speciali, ha vinto recentemente ben quattro Key Award. Come ogni anno questo fascicolo propone ai lettori una guida con la presentazione, attraverso pratiche schede, di agen- zie di comunicazione, agenzie media, agenzie new media e con- cessionarie. Le schede fruiranno anche della visibilità online per un anno perché posizionate anche sul nostro sito www.media- key.tv. Le associazioni trovano invece posto, con la presentazio- ne delle loro attività, nella terza parte di questo volume speciale. Completano il fascicolo i censimenti delle strutture della mar- keting-communication come agenzie di comunicazione, agenzie non convenzionali, agenzie new media, agenzie media, istituti di ricerca, agenzie di below the line e direct marketing, agenzie di PR e uffici stampa. L’impegno di presentare dei censimenti non è per nulla facile ed è ricco di difficoltà. Preghiamo i nostri let- tori di volerci comunicare (tiziana.cerutti@mediakey.it) le even- tuali inesattezze che dovessero rintracciare. Sarebbe un aiuto estremamente gradito perché ci consentirebbe di essere più pre- cisi la prossima volta. Il 2018 alle porte è il benvenuto perché ca- rico di speranze e dei successi che auguriamo ai nostri lettori.

Roberto Albano

Si può pagare con carta di credito o Bonifico bancario. Per maggiori informazioni vai alla pagina Modalità di pagamento